skip to Main Content

4 segnali che indicano che è il momento di sostituire la tua caldaia

Idraulico Ancona 

4 segnali che indicano che è il momento di sostituire la tua caldaia 

sostituire caldaiaMentre l’aria fredda invernale entra, tendiamo a ricordare quanto sia importante che la nostra caldaia funzioni correttamente. Se sei un proprietario di casa lungimirante, probabilmente hai sollevato due domande comuni: quando dovrei sostituire la mia caldaia? È meglio riparare o sostituire? Davvero, le due domande vanno di pari passo. La risposta a uno risolverà l’altro; pertanto, oggi definiremo 4 segnali di avvertimento a cui dovresti prestare attenzione. Se hai familiarità con questi segni, è tempo di sostituire la tua caldaia.

SEGNO # 4: La tua caldaia ha più di 15 anni

Non tutte le cose invecchiano con grazia e le caldaie non fanno eccezione. La durata di vita di una caldaia varia da 10-15 anni. Se la tua caldaia ha più di 15 anni, allora c’è una buona probabilità che sia tempo per una nuova. Le caldaie più vecchie devono lavorare di più per riscaldare la tua casa, il che aumenta di conseguenza le bollette energetiche.

SEGNO # 3: La tua caldaia richiede più riparazioni all’anno

Se hai dovuto riparare la tua caldaia più di una volta all’anno, allora dovresti prendere seriamente in considerazione di sostituirla. Rispetto al costo delle riparazioni individuali, il prezzo di una nuova caldaia può sembrare intimidatorio; tuttavia, considera quanto possono sommare quelle fatture di riparazione. Inoltre, con la quantità di denaro che potresti risparmiare sulle bollette energetiche, la nuova caldaia potrebbe effettivamente pagare da sola. Se sei preoccupato di non essere in grado di pagare l’intero importo in anticipo, ricorda che la maggior parte delle società di installazione di caldaie offre piani di finanziamento ragionevoli.

SEGNO # 2: La caldaia presenta perdite

Se la tua caldaia perde, è il momento di sostituirla. Questo rimane vero anche se le perdite sono piccole. Quando si tratta di caldaie, le piccole perdite spesso diventano perdite più grandi.

SEGNO # 1: Vedi fiamme gialle

La tua caldaia dovrebbe sempre emettere fiamme blu. Se emette fiamme gialle, è necessario sostituirlo al più presto. Perché le fiamme gialle sono così cattive? Indica che ora la tua caldaia sta bruciando monossido di carbonio, un gas letale incolore e inodore. Le fiamme gialle si formano quando lo sporco e il sut intasano i bruciatori. Ciò impedisce che gas e ossigeno si mescolino correttamente. Quando nascono fiamme gialle, si è verificata una “combustione incompleta”.

Se vedi fiamme gialle, non farti prendere dal panico. Il monossido di carbonio è letale, ma solo a determinati livelli. Bassi livelli possono causare vertigini, mal di testa, stomaco e dolore toracico. Se si verificano questi sintomi, consultare un medico il più presto possibile.

Pronto a sostituire la tua caldaia? Assicurati di optare per un modello ad alta efficienza energetica

È anche importante che l’unità che acquisti sia dimensionata correttamente. I modelli a risparmio energetico tendono ad essere più piccoli dei loro predecessori. Idealmente, l’appaltatore che installa la caldaia dovrebbe dimensionarla in modo appropriato. In Idraulico H24  Ancona installiamo solo modelli a risparmio energetico. Se vivi ad Ancona, contattaci oggi!

Chiama subito  0719257326

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top